Open Access Open Access  Restricted Access Subscription Access
Cover Image

Le aree prioritarie per la biodiversità della provincia di Novara. Una proposta multidisciplinare

Giuseppe Bogliani, Fabio Casale, Claudio Celada, Luciano Crua, Romina Di Paolo, Massimiliano Ferrarato, Nicola Gilio, Federica Luoni, Matteo Massara, Tiziana Masuzzo, Massimo Soldarini, Davide Vietti
  • Giuseppe Bogliani
    Dipartimento di Scienze della terra e dell’ambiente, Università degli Studi di Pavia, Italy | giuseppe.bogliani@unipv.it
  • Fabio Casale
    Lipu - BirdLife Italia, Parma, Italy
  • Claudio Celada
    Lipu - BirdLife Italia, Parma, Italy
  • Luciano Crua
    ARPA Piemonte - Agenzia regionale per la protezione ambientale, Settore Ambiente e Natura, Torino, Italy
  • Romina Di Paolo
    ARPA Piemonte - Agenzia regionale per la protezione ambientale, Settore Ambiente e Natura, Torino, Italy
  • Massimiliano Ferrarato
    ARPA Piemonte - Agenzia regionale per la protezione ambientale, Settore Ambiente e Natura, Torino, Italy
  • Nicola Gilio
    Lipu - BirdLife Italia, Parma, Italy
  • Federica Luoni
    Lipu - BirdLife Italia, Parma, Italy
  • Matteo Massara
    Regione Piemonte, Settore Biodiversità e aree naturali, Torino, Italy
  • Tiziana Masuzzo
    Provincia di Novara, Settore Urbanistica e Trasporti, Italy
  • Massimo Soldarini
    Lipu - BirdLife Italia, Parma, Italy
  • Davide Vietti
    ARPA Piemonte - Agenzia regionale per la protezione ambientale, Settore Ambiente e Natura, Torino, Italy

Abstract

Con questa ricerca sono state individuate le Aree prioritarie per la conservazione della biodiversità della provincia di Novara quale operazione di partenza al fine di disegnare, in una fase successiva, la Rete Ecologica Provinciale su basi naturalistiche. A questa operazione hanno partecipato 26 naturalisti esperti, ossia dotati di competenze personali pregresse e di adeguata conoscenza del territorio della provincia di Novara, per i seguenti 6 temi focali: (a) Flora e vegetazione, (b) Invertebrati, (c) Anfibi e Rettili, (d) Uccelli, (e) Mammiferi, (f) Ecosistemi acquatici e pesci. Agli esperti è stato chiesto di individuare i temi focali più rappresentativi per la loro disciplina e di assegnare in modo comparativo un valore naturalistico di aree diverse del territorio provinciale. La metodologia adottata, basata sull’ottenimento delle informazioni dirette da parte dei maggiori esperti presenti sul territorio, è stata integrata per porzioni del territorio poco esplorato con un’analisi in ambiente GIS sulla base di database dell’uso del suolo e delle pressioni antropiche. Questo ha permesso di cartografare le aree più importanti per la conservazione della biodiversità. La gap analysis delle Aree prioritarie con le Aree protette e con altre categorie di tutela del territorio già presenti (parchi e riserve naturali, SIC, ZPS), ha permesso di valutare l’efficacia di queste seconde per la conservazione della biodiversità. Le Aree prioritarie sono state effettivamente localizzate quasi totalmente ma non esclusivamente in Aree protette. Tuttavia, l’insieme delle Aree protette del territorio novarese escludeva porzioni significative di territori di elevato valore per la biodiversità, ora meglio definiti con questa ricerca.

Keywords

Italia, Piemonte, Novara, biodiversità, aree protette, gap analysis, priorità nella conservazione

Full Text:

PDF
APPENDICE
Submitted: 2017-06-09 10:57:25
Published: 2017-06-09 12:11:51
Search for citations in Google Scholar
Related articles: Google Scholar
Abstract views:
364

Views:
PDF
302
APPENDICE
141

Article Metrics

Metrics Loading ...

Metrics powered by PLOS ALM


Copyright (c) 2017 Giuseppe Bogliani, Fabio Casale, Claudio Celada, Luciano Crua, Romina Di Paolo, Massimiliano Ferrarato, Nicola Gilio, Federica Luoni, Matteo Massara, Tiziana Masuzzo, Massimo Soldarini, Davide Vietti

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License.
 
© PAGEPress 2008-2017     -     PAGEPress is a registered trademark property of PAGEPress srl, Italy.     -     VAT: IT02125780185